Autonoleggio Polonia

Avere un autonoleggio in Polonia non è soltanto comodo, ma anche una possibilità di incontrare culturalmente il Paese, un posto ricco di fascino storico e culturale.

Pertanto, se decidete di optare per autonoleggio, Autonoleggio-lowcost verrà incontro alle vostre esigenze mostrandovi tutte le alternative e le possibilità che avrete per scegliere la soluzione più adatta alle vostre esigenze, sia in termini di costi che di tipo di autovettura da noleggiare.

Autonoleggio, in Polonia, vuol dire poter comprendere a fondo i principali caratteri di questo Paese, fascino naturale, storia, in una sinergia che dura oramai da diversi secoli.

Tappa fondamentale del vostro viaggio in autonoleggio del Paese sono sicuramente da ricordare le miniere di sale di Wielickza, un punto di riferimento non solo per l'economia del Paese, ma anche per chi ama la storia e la cultura nascosti dietro le gallerie, che fino a pochi anni fa sono state produttive.

Autonoleggio-lowcost vi consiglia le attrazioni da non perdere assolutamente se decidete di vistare questo Paese con autonoleggio:

  • Le chiese in legno della zona di Malopolski: nella zona sud di questo Paese sono numerose le chiese ortodosse e cristiane in legno, alcune delle quali sono addirittura diventate Patrimonio dell'Umanità secondo l'UNESCO. Tra le chiese più importanti, tutte facilmente visitabili con autonoleggio, troviamo: la chiesa di San Paraskeva a Radruz, la chiesa della Natività della Beata Vergine Maria a Chotyniec, la chiesa di S. Michele Arcangelo a Turzansk, la chiesa della Protezione della Madre di Dio a Owczary, la chiesa di Haczow, la chiesa nella campagna di Blizne, la chiesa di Sekowa, la chiesa di Binarowaa, la chiesa di Debno e la chiesa di Lipica Murowana.
  • La Madonna Nera di Czestochowa: si tratta du una rappresentazione presente nell'omonimo santuario della Vergine Maria, un'icona di tradizione medioevale bizantina della Madonna col Bambino. La leggenda narra che sia stata dipinta da San Luca, che essendo un contemporaneo, ne avrebbe dipinto il vero volto.
  • Danzica: città nativa di Arthur Schopenhauer (ricordiamo il suo celebre aneddoto “La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare”).

Possiede un'atmosfera fondamentalmente molto diversa da quella delle altre città della Polonia, è il principale porto del Paese ed ha una storia molto travagliata, basti pensare che fu occupata dai tedeschi fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Famosissima per l'ambra, una gemma usata in gioielleria, che si genera dalla resina degli alberi fossilizzata. E' possibile raccogliere questa pietra lungo le coste che si affacciano sul Mar Baltico, coste basse, sabbiose e rettilinee. In passato, il particolare colore di questo materiale, faceva pensare che si trattasse di raggi di sole pietrificati riportati poi dalle onde sulla spiaggia.

Autonoleggio in Polonia vuol dire poter vedere tutto questo e molto altro ancora. Pertanto se volete godervi un bel viaggio, non dovendo lasciare tutto all'improvvisazione, potete iniziare a cercare la soluzione più adatta alle vostre esigenze sul nostro sito. Confrontate le varie compagnie, scegliete il veicolo più adatto alle vostre esigenze, pagate con carta prima di partire e quando arriverete in aeroporto dovrete soltanto ritirare l'auto per iniziare il vostro viaggio nel Paese con autonoleggio!