Domande frequenti autonoleggio

Quando si decide per la prima volta di noleggiare un’automobile è bene avere le idee ben chiare, in particolar modo riguardo ai termini di servizio che le varie compagnie sono solite adottare. Molti sono comunque gli aspetti che accomunano le varie agenzie: per chiarirvi qualsiasi dubbio, anche il più piccolo e forse scontato, ecco le risposte alle domande più comuni che possono sorgere prima di noleggiare un veicolo o mettersi a bordo.

Da che età è possibile noleggiare un veicolo?

In linea generale, la maggior parte delle compagnie che operano nel settore dell’autonoleggio richiedono che il conducente abbia compiuto il 21esimo anno di età, e disponga della patente di guida da almeno un anno. Tuttavia, è possibile che la stessa compagnia possa richiedere una “guida esperta”, ossia aver compiuto i 25 anni di età, per noleggiare alcune categorie di auto, solitamente quella di grossa cilindrata o luxury, e, in generale, i veicoli commerciali. Le agenzie anglosassoni, invece, sono solite richiedere, per qualsiasi tipo di mezzo noleggiato, i 25 anni di età.

Cosa occorre per noleggiare un’automobile?

Quando si procede alla prenotazione online di un mezzo, è sufficiente disporre di una carta di credito (non pre-pagata) valida, con denaro sufficiente per coprire l’intera tariffa di noleggio. Nel momento del ritiro del mezzo, invece, il conducente dovrà essere in possesso di regolare patente di guida (emessa almeno un anno prima), carta d’identità valida e uno stampato che attesti l’avvenuta prenotazione del servizio. Non ultimo è necessario portare con sé la carta di credito con la quale si è effettuata la prenotazione: il personale dell’ufficio provvederà infatti a scalare dalla stessa un deposito cauzionale (solitamente standard a seconda della categoria del veicolo) che sarà poi riaccreditato nel momento della riconsegna della vettura.

È possibile noleggiare automobili senza carta di credito?

No. Quasi tutte le compagnie, per cautelarsi, richiedono il pagamento previo utilizzo della carta di credito. Solo una minima parte delle agenzie permette di pagare attraverso bonifico bancario, ma si tratta di una possibilità estremamente circoscritta. In queste circostanze, inoltre, la società di autonoleggio prevede, a garanzia, un deposito cauzionale molto corposo.

È possibile aggiungere un guidatore?

Sì, si tratta, tuttavia, di un servizio a pagamento. Specie se si devono affrontare dei lunghi viaggi è possibile che si abbia la stretta necessità di avere un secondo conducente, in grado di dare il cambio all’occorrenza: in questi casi è fortemente consigliata l’opzione “conducente aggiuntivo”, solitamente non troppo costosa. Si tratta di un costo aggiuntivo inversamente proporzionale alla lunghezza del noleggio: più saranno i giorni previsti per il noleggio e minore sarà il costo per un secondo guidatore. Alcune compagnie lo includono gratuitamente nel servizio: è sufficiente leggere le FAQ della società per verificarlo.

Posso ritirare il veicolo durante gli orari di chiusura dell’agenzia?

Con ogni probabilità sì. La maggioranza delle agenzie, infatti, mette a disposizione un addetto per la consegna dell’automobile, previa richiesta. Nel momento della prenotazione del servizio, infatti, bisognerà compilare il campo “altre informazioni” e specificare le proprie esigenze. È bene, anche in questo caso, leggere bene i servizi che le varie società mettono a disposizione, perché potrebbe essere previsto, per la consegna fuori orario, un costo aggiuntivo.

Si può cancellare o modificare una prenotazione?

Per legge, ciascun utente ha la possibilità di cancellare o modificare gratuitamente la propria prenotazione, senza incorrere in alcuna sanzione, entro le 48 ore. Nel caso in cui si decidesse di annullarla con meno di 48 ore di preavviso, sono previste delle penali, che si attestano solitamente sulla tariffa prevista per 3 giorni di noleggio. In nessun caso, ad ogni modo, la sanzione sarà maggiore del costo totale iniziale previsto per il servizio di autonoleggio.

Che tipo di copertura assicurativa è prevista?

Con il costo di noleggio, in generale, viene offerta una copertura piuttosto scarna. La maggior parte delle società garantisce la limitazione nella responsabilità per danni subiti dalle auto, entro una certa franchigia. Alcuni danni, anche se accidentali, potrebbero non rientrare nella copertura, come quelli a carico di parabrezza e pneumatici. Solitamente è inclusa la protezione per eventuali furti, ma anche in questa circostanza è prevista una franchigia. Tale assicurazione aggiuntiva, tuttavia, non copre furti di oggetti di proprietà del conducente. In linea generale, poi, ciascuna compagnia offre a pagamento, secondo determinati scaglioni di prezzo, delle coperture più specifiche e ampie, che vadano a tutelare al meglio chi noleggia un veicolo.

Ho ricevuto l’auto, cosa devo fare?

Non appena il responsabile dell’agenzia di autonoleggio ti consegna l’automobile, controlla bene interni ed esterni, per valutare se ci siano danni alla carrozzeria, alla plancia, ai sedili o alla tappezzeria in generale. Il rischio, infatti, è quello di perdere completamento il deposito cauzionale per un danno già presente a monte. Spendete quindi 5 minuti di tempo, facendovi aiutare dagli altri passeggeri se presenti, per verificare che tutto sia in regola. È bene verificare, inoltre, che il serbatoio sia pieno: al termine del periodo di noleggio, infatti, dovrete riconsegnare il veicolo con il pieno. Poi i controlli essenziali: verificate che ci siano la ruota di scorta, il libretto di circolazione e tutta la documentazione necessaria.

Come scegliere l’automobile?

Non c’è una regola che lo spieghi, tutto dipende dalle esigenze del guidatore. La maggior parte delle società di autonoleggio mette a disposizione della clientela una flotta di automobili molto ampia, divisa per categorie. Dai mezzi più piccoli, in classe “economy”, a quelli più grandi e spaziosi, da quelli più classici a quelli sportivi ed accattivanti. È possibile scegliere tra Suv e fuoristrada e, nel caso di famiglie o gruppi molto numerosi, optare per un minibus. Se desiderate guidare comodi e avere un’esperienza di viaggio completa e tranquilla, assicuratevi che la vettura che andrete a scegliere disponga di ogni tipo di comfort: indicativamente, ogni società rinnova il proprio parco auto ogni 6-12 mesi, è quindi difficile entrare in possesso di un’automobile che non soddisfi le proprie esigenze.

È possibile risparmiare sul noleggio delle automobili?

Il mondo di internet è vasto, e le offerte e promozioni per risparmiare sul noleggio di un’automobile sono molto numerose. Autonoleggio-lowcost.it ti permette, all’interno di uno stesso portale, di confrontare tutte le promozioni più interessanti e convenienti delle varie agenzie di autonoleggio, oltre che scegliere l’automobile dei tuoi sogni ai prezzi più bassi del mercato. Un servizio volto a soddisfare a 360° le esigenze di chi necessita di un veicolo a noleggio per lavoro o per la propria vacanza on the road. Risparmiare è facile, e noi ti conduciamo per mano all’interno di un mondo ampio e molto variegato, garantendoti la migliore automobile ad un prezzo davvero low cost.